CONCERTI

DECISIONE PRESA : Il governo chiude tutti i locali da ballo per l’aumento dei contagi | NEWS

Il gover­no ha deci­so oggi, dome­ni­ca 16 Ago­sto, di chiu­de­re i loca­li da bal­lo a cau­sa del­l’au­men­to dei con­ta­gi da coro­na­vi­rus. Per quan­to riguar­da le masche­ri­ne, inve­ce, saran­no obbli­ga­to­rie anche all’a­per­to nei luo­ghi dove non è pos­si­bi­le man­te­ne­re il distanziamento.

Così il gover­no ha deci­so di sospen­de­re le atti­vi­tà di tut­te le disco­te­che, sale da bal­lo e «loca­li assi­mi­la­ti», a par­ti­re da doma­ni, 17 ago­sto, in tut­ta Ita­lia fino al 07 Settembre.

La deci­sio­ne è sta­ta pre­sa dal mini­stro del­la Sani­tà, il mini­stro del­le Regio­ni e il mini­stro del­lo Svi­lup­po eco­no­mi­co che si sono uni­ti in video­con­fe­ren­za con i gover­na­to­ri regio­na­li per un ver­ti­ce urgen­te, dopo il con­ti­nuo aumen­to dei contagi.

«Resta­no comun­que sospe­se le atti­vi­tà che abbia­no luo­go in sale da bal­lo e disco­te­che e loca­li assi­mi­la­ti, all’aperto o al chiu­so».

Nell’ordinanza, il gover­no ha deci­so anche una nuo­va stret­ta sul­l’u­so del­la masche­ri­na che tor­na obbli­ga­to­ria anche all’a­per­to (dal­le 18.00 alle 06.00), negli spa­zi di per­ti­nen­za dei luo­ghi e loca­li aper­ti al pub­bli­co non­ché negli spa­zi pub­bli­ci (piaz­ze, slar­ghi, vie) ove per le carat­te­ri­sti­che fisi­che sia più age­vo­le il for­mar­si di assembramenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: