MUSICA

MALUMA : La superstar della musica latina presenta “Hawai”, l’ultimo singolo che anticipa il nuovo album “Papi Juancho” di prossima uscita | NEWHIT

È dispo­ni­bi­le in digi­ta­le, HAWAI, il nuo­vo sin­go­lo del­la super­star del­la musi­ca Lati­na, MALUMA, che anti­ci­pa il nuo­vo album, PAPI JUANCHO, di pros­si­ma uscita.

Il bra­no scrit­to da Malu­ma, Kei­tyn Edgar Bar­re­ra e Bull Nene, è sta­to pro­dot­to da Rude Boyz e rac­con­ta la clas­si­ca sto­ria del­la fine di un amo­re nell’era di Insta­gram, che tra “sto­ries” e foto cau­sa spes­so fraintendimenti.

Il video di HAWÁI è un mini-film la cui sce­neg­gia­tu­ra è sta­ta scrit­ta dal­lo stes­so Malu­ma, ed è sta­to gira­to a Mia­mi dal cele­bre regi­sta Jes­sy Ter­re­ro di Cine­ma Gian­ts: il gio­va­ne arti­sta attra­ver­sa una mon­ta­gna rus­sa di avve­ni­men­ti ed emo­zio­ni dopo la fine dram­ma­ti­ca di una rela­zio­ne. Natu­ral­men­te, come in ogni ope­ra di fin­zio­ne, qual­sia­si somi­glian­za con per­so­ne, luo­ghi o even­ti rea­li, è pura­men­te casuale.

MALUMA, a soli 26 anni è con­si­de­ra­to una del­le voci più impor­tan­ti del­la musi­ca lati­na e un arti­sta ammi­ra­to dai gio­va­ni di tut­to il mon­do.Vin­ci­to­re del “Best Con­tem­po­ra­ry Pop Vocal Album” con “F.A.M.E” ai Latin Gram­my 2018, Malu­ma è uno degli arti­sti più popo­la­ri sui social media con oltre 23 milio­ni di fan su Face­book, 6 milio­ni di fol­lo­wer su Twit­ter e 52 milio­ni di fol­lo­wer su Insta­gram (ren­den­do­lo il prin­ci­pa­le espo­nen­te maschi­le di musi­ca lati­na su Insta­gram). Il suo cana­le YouTube/VEVO ha tota­liz­za­to più di 9 miliar­di di visua­liz­za­zio­ni e più di 23 milio­ni di iscrit­ti. Con il Malu­ma World Tourha rag­giun­to un suc­ces­so non para­go­na­bi­le a nes­sun altro arti­sta lati­no, aven­do ven­du­to oltre un milio­ne di bigliet­ti in 105 con­cer­ti in tut­to il mon­do sola­men­te nel 2017 e diven­tan­do l’artista lati­no ad aver ven­du­to il mag­gior nume­ro di bigliet­ti per i suoi con­cer­ti. Nel 2018 e 2019 ha regi­stra­to sold out ovun­que negli Sta­ti Uni­ti e in Euro­pa con il tour di F.A.M.E.: tra gli altri, sold out alla Madi­son Squa­re Gar­den Are­na (New York), all’American Air­li­nes Are­na (Mia­mi) e due The Forums (Los Ange­les). Il suo tour mon­dia­le 11:11 ha regi­stra­to il sold out a Yar­kon Park di Tel Aviv, la più gran­de loca­tion per con­cer­ti di Israe­le (oltre 60.000 per­so­ne). Ha fat­to la sto­ria al 18^ Festi­val Annua­le di Mawa­zi­ne in Maro­co, facen­do un record di pre­sen­ze di tut­ti i tem­pi con il suo con­cer­to da head­li­ner di fron­te a 200.000 per­so­ne; e si è esi­bi­to per la pri­ma vol­ta a Riya­dh, in Ara­bia Sau­di­ta, davan­ti a 25.000 per­so­ne.

Nel 2018, Malu­ma è entra­to nel­la sce­na del­la moda con il suo sti­le pro­vo­ca­to­rio, gio­va­ne e auten­ti­co, che ha por­ta­to Vogue a nomi­nar­lo come “Men­swear Icon in the Making” e “Men’s Fashion Newe­st Muse”. Inol­tre, è sta­to nomi­na­to “Man of the Year” da GQ nel 2019 e con­ti­nua a otte­ne­re il sup­por­to alla moda di desi­gner come Kim Jones (Dior), Jere­my Scott (Moschi­no), Dona­tel­la Ver­sa­ce, Cal­vin Klein, Chri­stian Lou­bou­tin, Louis Vuit­ton e mol­ti altri. Nel 2019, ha par­te­ci­pa­to per la pri­ma vol­ta al Met Gala ed è sta­to uno dei pri­mi arti­sti urban latin di que­sta gene­ra­zio­ne ad esse­re invi­ta­to da Anna Win­tour. Malu­ma ha anche par­te­ci­pa­to a cam­pa­gne pub­bli­ci­ta­rie di brand inter­na­zio­na­li come Moet Hen­nes­sy, Miche­lob e Adi­das. Dal 2015, da quan­do fa par­te di Sony Music Latin, Malu­ma ha pub­bli­ca­to 3 album, che han­no tut­ti debut­ta­to alla pri­ma posi­zio­ne del­la clas­si­fi­ca degli album di Bill­board Latin Pret­ty Boy Dir­ty Boy(2015), F.A.M.E. (2018) and 11:11 (2019). Malu­ma è l’ar­ti­sta più gio­va­ne ad esse­re sta­to con­tem­po­ra­nea­men­te al pri­mo e al secon­do posto nel­la clas­si­fi­ca del­l’Air­play lati­no di Bill­board (con “Sin Con­tra­to” e “Chan­ta­je”) e solo il sesto ad aver mai rag­giun­to l’im­pre­sa. Ad oggi Malu­ma ha ha rag­giun­to per sedi­ci vol­te la pri­ma posi­zio­ne nel­la clas­si­fi­ca del­l’Air­play lati­no di Billboard.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: