MUSICA

INTERVISTA | ELENA SANCHI : L’artista presenta il nuovo singolo dal titolo “Dimmi chi sei” [Video]

Ieri ho inter­vi­sta­to con gran­de pia­ce­re Ele­na San­chi per cono­sce­re da vici­no il suo ulti­mo sin­go­lo dal tito­lo Dim­mi chi sei.

Il nuo­vo sin­go­lo è anche un video in ani­ma­zio­ne 2D che ben rap­pre­sen­ta la svol­ta sono­ra dell’artista, che ha alle spal­le due album mol­to gra­di­ti dal­la cri­ti­ca. Ma che in que­sto sin­go­lo fa qual­che pas­so in più a livel­lo di suoni.

“Bal­lo da sola tan­to io mi basto, non c’è nes­sun rimor­so, nes­sun rim­pian­to e bevo vino ros­so men­tre can­to alla luna: Sai che c’è, c’è che mi sono dimen­ti­ca­ta di te e sai che c’è, c’è che mi sono inna­mo­ra­ta di me!“

Una vera dichia­ra­zio­ne di indi­pen­den­za, sep­pu­re con toni roman­ti­ci, da par­te di ELENA SANCHI. Che racconta: 

Dim­mi chi sei è una can­zo­ne sul­la ricer­ca del­la feli­ci­tà a cui ognu­no di noi aspi­ra sin da pic­co­lo, quel­la che pro­via­mo quan­do ci sen­tia­mo per­so­ne libe­re e con­sa­pe­vo­li di ciò che sia­mo. La nostra liber­tà non dipen­de dagli altri ma solo da noi stes­si per que­sto dob­bia­mo impa­ra­re a bastar­ci. Come dice Rupi Kaur (poe­tes­sa, scrit­tri­ce e illu­stra­tri­ce cana­de­se di ori­gi­ne india­na), “devi instau­ra­re una rela­zio­ne con te stes­sa pri­ma di chiun­que altro” o “pren­di­ti una cot­ta per la tua soli­tu­di­ne”, solo così potrai esse­re dav­ve­ro feli­ce. Per­so­nal­men­te ho sem­pre ama­to sta­re sola, leg­gen­do un libro, cam­mi­nan­do al mare, scri­ven­do una can­zo­ne, bal­lan­do o innaf­fian­do un fio­re! È in quel­lo spa­zio che per­ce­pi­sco il sen­so di appar­te­nen­za alla vita e il signi­fi­ca­to più pro­fon­do del mio viaggio”.

Cre­sciu­ta tra i vini­li del padre, le cian­fru­sa­glie da mer­ca­ti­no del­le pul­ci e i libri del­la madre, ELENA SANCHI è una can­tan­te, autri­ce e com­po­si­tri­ce di Rimi­ni. Ini­zia il suo per­cor­so di can­tau­tri­ce nel 2013 vin­cen­do il PREMIO DELLA CRITICA ALEX BARONI. Nel 2015 ottie­ne la can­di­da­tu­ra alla TARGA TENCO come miglior ope­ra pri­ma con il disco CUORE MIGRANTE, “un con­cept-album sen­si­bi­le, inten­so e rea­li­sti­co allo stes­so tem­po” (Emma Bai­let­ti, Roc­kit). Nel 2017 esce il sin­go­lo GOODBYE con­tro la vio­len­za sul­le don­ne e nel 2018 il secon­do album RISVEGLIO, un disco mol­to apprez­za­to dal­la cri­ti­ca che lo defi­ni­sce “raf­fi­na­to, capa­ce di far sogna­re (…) pie­no di ener­gia e dol­cis­si­mo”. (Rosi­ta Auriem­ma, Aural­cra­ve). Non ama le eti­chet­te e i con­fi­ni, si muo­ve liqui­da in gene­ri sono­ri anche distan­ti com­bi­nan­do l’urgenza crea­ti­va del can­to con le diver­se dimen­sio­ni, dal folk al pop e dal tea­tro alla spe­ri­men­ta­zio­ne elet­tro­ni­ca. Ha all’attivo più di 200 con­cer­ti in diver­si club ed even­ti in tut­ta Ita­lia. Attual­men­te sta lavo­ran­do alle can­zo­ni del suo ter­zo album.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: