MUSICA

INTERVISTA | MARVASI : L’artista presenta il nuovo singolo dal titolo “Tratti di vernice” [Video]

Gio­ve­dì ho inter­vi­sta­to con gran­de inte­res­se Mar­va­si per cono­sce­re il nuo­vo sin­go­lo dal tito­lo Trat­ti di vernice.

Trat­ti di ver­ni­ce par­la di una sto­ria d’amore appe­na fini­ta, rac­con­tan­do la quo­ti­dia­ni­tà di un ragaz­zo che ha per­so da poco improv­vi­sa­men­te un pun­to di rife­ri­men­to, una cer­tez­za nel­la sua vita.

Rac­con­ta Mar­va­si: “Ho deci­so di scri­ve­re le stro­fe in ter­za per­so­na ed il ritor­nel­lo e l’intro in pri­ma per dare un distac­co net­to e coe­ren­te con la sto­ria che ho rac­con­ta­to. Le stro­fe del bra­no descri­vo­no det­ta­glia­ta­men­te gli sta­ti d’animo di un ragaz­zo dopo una rot­tu­ra: “fu la pri­ma vol­ta che apprez­zò il sapo­re del­le sue lacri­me…. Pas­sa­no i mesi ma riman­go­no i ricor­di vivi… come si fa ad esse­re for­ti quan­do la for­za si fa in due e all’improvviso ti ritro­vi per le tue…”. Il ritor­nel­lo, inve­ce, descri­ve le con­se­guen­ze di que­sti sta­ti d’animo:“ e quan­do mi risve­glie­rò sarai un trat­to di ver­ni­ce su quel muro spor­co di noi…”. I trat­ti di ver­ni­ce sono una meta­fo­ra per descri­ve­re quel­lo che rimar­rà di lei, di noi: un trat­to di ver­ni­ce lascia un segno che rima­ne, che non si can­cel­la facil­men­te”.

Il sin­go­lo è accom­pa­gna­to da un video per la regia di Iulian Puri­ce, la cui pro­ta­go­ni­sta fem­mi­ni­le è la gio­va­ne attri­ce Micol Mineo.

Deci­si­vo nel per­cor­so di Mar­va­si è sta­to l’incontro con il pro­dut­to­re Leo­nar­do Maga­ra che ha sapu­to uni­re la par­te com­po­si­ti­va pret­ta­men­te can­tau­to­ra­le di Mar­va­si con sono­ri­tà elet­tro­ni­che, aven­do come gene­re di rife­ri­men­to l’indie-pop. Il risul­ta­to fina­le è un mix di influen­ze musi­ca­li che han­no con­tri­bui­to a ren­de­re il bra­no accat­ti­van­te.
Trat­ti di ver­ni­ce è un pun­to di par­ten­za nel per­cor­so musi­ca­le di Mar­va­si che è impe­gna­to in stu­dio alla lavo­ra­zio­ne dei pros­si­mi sin­go­li pre­vi­sti in usci­ta dopo l’estate.

Luca Mar­va­si è nato a Roma il 3 otto­bre 1996. Nel 2004, all’età di 8 anni, ini­zia a scri­ve­re i pri­mi testi di gene­re hip-hop ispi­ran­do­si ad arti­sti ita­lia­ni qua­li Fabri Fibra, i Club Dogo e J‑AX. Nel 2006, inci­de le sue pri­me can­zo­ni ed ini­zia a stu­dia­re chi­tar­ra. La pas­sio­ne per la musi­ca lo spin­ge a pren­de­re par­te di una band (King’s Of Pop) for­ma­ta da altri 3 musi­ci­sti suoi coe­ta­nei. Ini­zia ad esi­bir­si, can­tan­do le pro­prie can­zo­ni, all’età di 12 anni in situa­zio­ni qua­li con­cer­ti sco­la­sti­ci e loca­li pri­va­ti. Dal 2012 al 2014, fa par­te di un duo chia­ma­to “Sinz Yester­day” per il qua­le esco­no 2 sin­go­li su You­Tu­be. Nel 2013 esce il pri­mo ed ulti­mo album dei Sin­zye­ster­day chia­ma­to “10 pun­ti fon­da­men­ta­li”. Ter­mi­na­to il pro­get­to Sin­zye­ster­day, deci­de di pren­der­si del tem­po per spe­ri­men­ta­re nuo­ve sono­ri­tà ed affi­na­re le sue doti com­po­si­ti­ve. Si avvi­ci­na mol­to al can­tau­to­ra­to ita­lia­no, stu­dian­do i testi di arti­sti qua­li Lucio Bat­ti­sti (e Mogol), Fran­co Bat­tia­to, Iva­no Fos­sa­ti, Fabri­zio De Andrè e mol­ti anco­ra. Nel 2018 deci­de di stu­dia­re can­to per miglio­ra­re il pro­prio con­trol­lo ed esten­sio­ne voca­le. Nel 2019 incon­tra Leo­nar­do Maga­ra, suo attua­le pro­dut­to­re, con il qua­le ini­zia il pri­mo pro­get­to uffi­cia­le con il nome d’arte “MARVASI”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: