MUSICA NOVITA'

ANNA CAPASSO : “Bye Bye” è il nuovo singolo della poliedrica cantautrice che affronta il tema delle relazioni tossiche | NEWHIT

Da vener­dì 10 luglio è dispo­ni­bi­le sul­le piat­ta­for­me strea­ming e in digi­tal down­load Bye Bye, il nuo­vo sin­go­lo del­la can­tau­tri­ce ANNA CAPASSO.

Il bra­no Bye Bye, scrit­to dal­la stes­sa Anna Capas­so insie­me a Mas­si­mo D’Ambra e Vin­cen­zo Sper­lon­ga­no e pro­dot­to da Mas­si­mo D’Ambra, affron­ta il tema del­le rela­zio­ni tos­si­che, in cui uno dei part­ner è suc­cu­be dell’atteggiamento nar­ci­si­sti­co dell’altro. L’artista invi­ta gli ascol­ta­to­ri a sle­gar­si da tali situa­zio­ni e ad allon­ta­na­re le per­so­ne nega­ti­ve dal­la loro vita.

«Per que­sta can­zo­ne ho cer­ca­to un testo e del­le sono­ri­tà uni­ver­sa­li, in modo da poter rag­giun­ge­re più per­so­ne pos­si­bi­li – rac­con­ta Anna Capas­soPen­so che in tan­tis­si­mi pos­sa­no imme­de­si­mar­si in “Bye Bye”, per que­sto moti­vo ci ten­go a far com­pren­de­re che in qual­sia­si rap­por­to sen­ti­men­ta­le deve esser­ci il rispet­to reci­pro­co. Ho deci­so di uti­liz­za­re toni spen­sie­ra­ti e rit­mi esti­vi per tra­smet­te­re ener­gia positiva».

Nel video­clip, gira­to nel­la splen­di­da cor­ni­ce di Posi­ta­no, la can­tau­tri­ce rea­liz­za quan­to il pro­prio part­ner (inter­pre­ta­to dall’attore Ivan Casti­glio­ne) sia dele­te­rio, riu­scen­do final­men­te a lasciar­lo e ripren­den­do in mano la pro­pria spen­sie­ra­tez­za e felicità.

Anna Capas­so, clas­se 1983, è nata a Capua ma ha sem­pre vis­su­to tra Napo­li, Roma e Mila­no. Can­tan­te e attri­ce di cine­ma e tea­tro, è pro­ta­go­ni­sta per sei anni dell’Acca­de­mia del­la can­zo­ne di San­re­mo, arri­van­do tut­ti gli anni in fina­le. Nel 2001 è fina­li­sta del­la mani­fe­sta­zio­ne cano­ra “San­re­mo Rock”. Al fian­co di Red Ron­nie ha pre­so par­te all’ “I‑Tim Tour”. Apprez­za­ta attri­ce di tea­tro e cine­ma, Anna Capas­so por­ta in tour il suo spet­ta­co­lo di pro­sa e musi­ca dal tito­lo “Don­ne in viag­gio da Napo­li a Broad­way” che ha rac­col­to gran­de apprez­za­men­to tra il pub­bli­co e la cri­ti­ca. È tra i pro­ta­go­ni­sti del medio­me­trag­gio “Bru­cia­te Napo­li”, del­la serie tv “San­gue del tuo san­gue”, e dei cor­to­me­trag­gi “Don Vesu­vio” e “La musi­ca è fini­ta”. È pro­ta­go­ni­sta di “Gra­mi­gna”, al fian­co di Bia­gio Izzo ed Enri­co Lo Ver­so, film can­di­da­to ai Pre­mi David di Dona­tel­lo. Anna Capas­so, mol­to vici­na ai temi uma­ni­ta­ri e testi­mo­nial di Uni­cef e Lilt Napo­li, nel 2012 ha idea­to il pre­mio nazio­na­le “L’Arcobaleno Napo­le­ta­no” in col­la­bo­ra­zio­ne con la Fon­da­zio­ne Mela­no­ma Onlus diret­ta dal pro­fes­so­re Pao­lo Ascier­to, onco­lo­go e medi­co ricer­ca­to­re dell’Istituto dei Tumo­ri Pasca­le di Napo­li. Nel 2019 pub­bli­ca il sin­go­lo Come piog­gia con la pro­du­zio­ne musi­ca­le di Mas­si­mo D’Ambra (vocal coach di “The Voi­ce of Ita­ly” nel team di Gué Peque­no, e col­la­bo­ra­to­re di Sha­blo e Sfe­ra Ebba­sta).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: