MUSICA

JAMES BAY : “Chew on my heart” anticipa il nuovo progetto discografico del cantautore nominato tre volte ai Grammy Awards | NEWHIT

È dispo­ni­bi­le in digi­ta­le, nel­le piat­ta­for­me strea­ming e in rota­zio­ne radio­fo­ni­ca il nuo­vo sin­go­lo Chew On My Heart di James Bay, can­tau­to­re e poli­stru­men­ti­sta nomi­na­to tre vol­te ai GRAMMY Awards. Il bra­no anti­ci­pa il nuo­vo atte­sis­si­mo pro­get­to disco­gra­fi­co dell’artista, in arri­vo a distan­za di 2 anni dal suc­ces­so di Elec­tric Light, album che ha con­sa­cra­to BAY a star internazionale. 

Riguar­do a Chew On My Heart ha com­men­ta­to Bay: “È la pri­ma vol­ta che pub­bli­co qual­co­sa di vera­men­te per­so­na­le. Si trat­ta di uno sfo­go sull’amore, tema fon­da­men­ta­le di tut­ta quel­la che è la mia nuo­va musi­ca. Quan­do tor­no a casa dal tour, var­co la por­ta e abbrac­cio la mia ragaz­za, e lei mi rispon­de­rà sem­pli­ce­men­te ‘Ok, rilas­sa­ti’. È sdol­ci­na­to, lo so, ma ho scrit­to que­sto bra­no pro­prio da quel­la pro­spet­ti­va, è il con­tra­rio dell’essere protetti”. 

È dispo­ni­bi­le onli­ne anche il video uffi­cia­le di Chew On My Heart, gira­to il mese scor­so a Pari­gi da Phi­lip Andel­man (Tay­lor Swift, Len­ny Kra­vi­tz e John Mayer), in tota­le sicu­rez­za secon­do le nor­me vigen­ti di distan­zia­men­to sociale.

Negli ulti­mi mesi, BAY ha mostra­to un lato ine­di­to di sé sui social media. All’inizio del­la pan­de­mia di COVID-19, ha regi­stra­to ogni set­ti­ma­na lezio­ni gra­tui­te di chi­tar­ra su Insta­gram Live, e ha inse­gna­to ai fan come suo­na­re i suoi suc­ces­si, tra cui “Let It Go”, Hold Back the RivereUs, aggiun­gen­do sfu­ma­tu­re e pre­zio­si det­ta­gli tecnici.

Nel 2019, James Bay ha pub­bli­ca­to l’EP “Oh My Mes­sy Mind”. I due sin­go­li “Peer Pres­su­re” feat. Julia Michaels e “Bad” han­no tota­liz­za­to oltre 350 milio­ni di streamWon­der­land Maga­zi­ne ha com­men­ta­to “Que­sto EP fon­de la deli­ca­tez­za del­la chi­tar­ra con l’energia del­le per­cus­sio­ni e le melo­die ete­ree che evo­ca­no emo­zio­ni par­ti­co­lar­men­te inten­se, men­tre i testi appro­fon­di­sco­no gli aspet­ti più com­ples­si che carat­te­riz­za­no le rela­zio­ni”. Inol­tre, ha ese­gui­to “Bad” al “The Late Show with Ste­phen Col­bert”, otte­nen­do il plau­so di Rol­ling Sto­ne che ha dichia­ra­to “Bay ha dato tut­to in que­sta can­zo­ne, offren­do una inter­pre­ta­zio­ne sen­za fil­tri e appas­sio­na­ta di que­sto bra­no”.

Dal suo esor­dio nel 2014, BAY è entra­to tra le star del­la musi­ca pop, gra­zie alla sua voca­li­tà tra­scen­den­te, l’abilità musi­ca­le e un sor­pren­den­te sen­so del soul. Da allo­ra ha ven­du­to 5 milio­ni di album e tota­liz­za­to oltre 4 miliar­di di stream tota­li. Dopo l’uscita del suo pro­get­to disco­gra­fi­co d’esordio Chaos And The Calm, che com­pren­de “Hold Back The River” e “Let It Go”BAY è sta­to nomi­na­to per il “Best Rock Album,”Best Rock Song,” e “Best New Arti­st” ai 2016 Gram­my Awards. In UK, nel 2016 ha otte­nu­to il “Big­ge­st New Arti­st Album Relea­se”. Dopo aver otte­nu­to il BRIT’s Cri­tics Choi­ce award nel 2015, BAY ha con­ti­nua­to a vin­ce­re con “Best Male Solo Arti­st” al BRITS, “Best New Act” & “Best Solo Arti­st” ai Q Awards, “Most Per­for­med Work” ai Ivor Novel­lo Awards, “Inter­na­tio­nal New­co­mer” ai Germany’s ECHO Awards, ed è sta­to nomi­na­to come “Best New” & “Best PUSH” agli MTV EMA’s e agli MTV VMA come “Best New Act.”Dall’altra par­te del pia­ne­ta, ha rice­vu­to una cita­zio­ne come “Best Inter­na­tio­nal Arti­st” agli ARIA Awards in Austra­lia. Oltre a fare sold out ai con­cer­ti e a esi­bir­si in festi­val di tut­to il mon­do, BAY ha crea­to una nuo­va ver­sio­ne del­la sua can­zo­ne “Run­ning” per l’associazione bene­fi­ca Sports Relief 2016. È un soste­ni­to­re dell’associazione no pro­fit inter­na­zio­na­le Wate­raid e ha dise­gna­to la sua linea per Top­man. Epi­pho­ne ha crea­to la chi­tar­ra James Bay Signa­tu­re in edi­zio­ne limi­ta­ta “1966 Cen­tu­ry” a suo nome. Dopo il suc­ces­so di “Elec­tric Light”, pub­bli­ca­to nel 2018, ha deco­strui­to il suo sound per arri­va­re, nel 2019 con l’EP “Oh My Mes­sy Mind”, all’essenzialità del­la sua musi­ca. Il pro­get­to ottie­ne oltre 350 milio­ni di strea­ming glo­ba­li. La hit “Peer Pres­su­refeat. Julia Michaels ha rac­col­to oltre 225 milio­ni di stream in tut­to il mon­do e ha otte­nu­to otti­me recen­sio­ni da par­te di Time, Rol­ling Sto­ne e Bill­board. Gran par­te del 2019 l’ha spe­so apren­do i con­cer­ti da record di Ed Shee­ran. Al momen­to, è ini­zia­to un nuo­vo per­cor­so del suo viag­gio con “Chew On My Heart”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: