MUSICA

NICK LUCIANI : “Mentre aspetto che torni” segna il ritorno dello storico artista | NEWHIT

Da vener­dì 17 luglio è pos­si­bi­le ascol­ta­re sul­le piat­ta­for­me strea­ming e sca­ri­ca­re dai digi­tal sto­re MENTRE ASPETTO CHE TORNI, il nuo­vo sin­go­lo di Nick Lucia­ni. Il bra­no è sta­to scrit­to dal­lo stes­so Lucia­ni per il testo, in col­la­bo­ra­zio­ne con Andrea Gal­lo, auto­re tra gli altri di Mina e Celen­ta­no, Miet­ta e Vio­la Valen­ti­no, e per la musi­ca in col­la­bo­ra­zio­ne con il musi­ci­sta mila­ne­se Danie­le Pio­va­ni. Gli arran­gia­men­ti sono sta­ti com­po­sti inve­ce dal musi­ci­sta Lui­gi Montagna.

«MENTRE ASPETTO CHE TORNI è un bra­no dol­ce – ha dichia­ra­to Nick Lucia­ni — una can­zo­ne sull’amore, sul­le sue dif­fi­col­tà e incer­tez­ze. La nostal­gia del­l’in­na­mo­ra­men­to e il tem­po che pas­sa indu­co­no a non arren­der­si mai e a ritro­va­re la spe­ran­za e la sere­ni­tà nel­la quotidianità».

«Sia­mo con­ten­ti di que­sto pro­get­to — aggiun­go­no i coau­to­ri Danie­le Pio­va­ni e Andrea Gal­lo — stia­mo già lavo­ran­do a nuo­ve can­zo­ni. Duran­te uno dei nostri incon­tri musi­ca­li abbia­mo pen­sa­to alla pos­si­bi­li­tà di lavo­ra­re per Nick Lucia­ni e dopo qual­che tem­po ci sia­mo pro­po­sti. Si è subi­to crea­ta una per­fet­ta sin­to­nia tra di noi, e da lì a poco ci sia­mo mes­si tut­ti e tre al lavo­ro con gran­de sod­di­sfa­zio­ne per quel­lo che sia­mo riu­sci­ti a creare».

Nick Lucia­ni, clas­se 1970, can­tan­te e poli­stru­men­ti­sta ita­lia­no, si avvi­ci­na sin da bam­bi­no al mon­do del­la musi­ca. A soli 6 anni rea­liz­za il suo pri­mo disco con Gui­do Ren­zi dal tito­lo “La bal­la­ta del bam­bi­no” e nel 1987 ottie­ne il Pre­mio del­la Cri­ti­ca al Festi­val di Aric­cia capi­ta­na­to da Ted­dy Reno e Rita Pavo­ne. Nel 1993 è il suo ami­co Giu­sep­pe Cele­ste a con­se­gna­re un suo pro­vi­no al grup­po “I Cugi­ni di Cam­pa­gna”, che lo reclu­ta­no per i suc­ces­si­vi ventun’anni. Nel 2015 intra­pren­de la car­rie­ra soli­sta, sfor­nan­do “Rico­min­cio da me”, un CD con­te­nen­te – oltre a clas­si­ci come “Ani­ma mia”, “Un’altra don­na” e “Il pri­mo gior­no di novem­bre” – ben dodi­ci ine­di­ti. Nel 2016 è il sin­go­lo “Stai qui”, una bel­lis­si­ma can­zo­ne che ci dà, final­men­te, la pos­si­bi­li­tà di ascol­ta­re la “vera” voce di Nick. Nel 2017, in occa­sio­ne del­la Gior­na­ta Inter­na­zio­na­le del­le Per­so­ne con Disa­bi­li­tà, La Comu­ni­tà “Emma­nuel” pre­sen­ta “Cri­sa­li­de”, un video­clip che invi­ta, attra­ver­so la musi­ca, ad abbat­te­re bar­rie­re, pre­giu­di­zi, pie­ti­smi e indif­fe­ren­za: Nick Lucia­ni e il can­tau­to­re Pao­lo Val­le­si ven­go­no coin­vol­ti nel pro­get­to. Sem­pre nel 2017 can­ta il remix di “Incan­te­si­mo e magia”, in cop­pia col rap­per indi­pen­den­te Cali­bro 40. L’anno seguen­te Nick Lucia­ni pren­de par­te al pro­get­to “Hear­ti­sta… Ver­rò da te”. Si trat­ta di un’iniziativa bene­fi­ca, idea­ta dall’attore comi­co Mar­co Mila­no, a favo­re dei bam­bi­ni rico­ve­ra­ti in ospe­da­le nel perio­do di Nata­le, che ha visto coin­vol­ti una serie arti­sti di fama nazio­na­le, uni­ti in una super­band pron­ti a can­ta­re il bra­no “Ver­rò da te”. 

Nick Lucia­ni è ama­tis­si­mo dal suo pub­bli­co e con­ti­nua a esi­bir­si nei loca­li e nel­le piaz­ze. In con­ti­nuo aggior­na­men­to le date degli spet­ta­co­li sono ripor­ta­te sul­le pagi­ne social.

Il nuo­vo sin­go­lo Men­tre aspet­to che tor­ni, dispo­ni­bi­le a par­ti­re da vener­dì 17, sarà accom­pa­gna­to anche da un video­clip le cui ripre­se ini­zie­ran­no nei pri­mi gior­ni del pros­si­mo mese di agosto.


TESTO di Men­tre aspet­to che torni

Den­tro sei pre­sen­te in tut­ti i battiti

fuo­ri sai non c’è trac­cia di te

per­du­to in un flash-back

con­to i miei atti­mi così

gior­ni ste­si ad asciu­ga­re lacrime

not­ti in equi­li­brio fragile

sfo­glio le immagini

la sto­ria di me e te … Così

il tem­po se ne va

il nostro amo­re chiu­so anco­ra den­tro resta qua

e que­sta voglia addos­so che poi mi distruggerà

sei in tut­ti i miei angoli

il tem­po se ne va

e l’universo esplo­de in que­sta stan­za che ormai sa

e ades­so non mi voglio ras­se­gna­re, no

men­tre aspet­to che torni

qui da me

se tu non torni

met­te­rò a soq­qua­dro sogni e limiti

spo­ste­rò i con­fi­ni addos­so a te

e tu sarai con me

den­tro i respi­ri miei così

e non ser­vi­ran­no più le favole

den­tro a una fan­ta­sti­ca realtà

fuo­ri dai margini 

lì dove acca­rez­zi la verità

il tem­po se ne va

il nostro amo­re chiu­so anco­ra den­tro resta qua

e que­sta voglia addos­so che poi mi distruggerà

sei in tut­ti i miei angoli

il tem­po se ne va

e l’universo esplo­de in que­sta stan­za che ormai sa

e ades­so non mi voglio ras­se­gna­re, no

men­tre aspet­to che torni

qui da me

il tem­po se ne va

e l’universo ride in que­sta vita unica

e ades­so io non pos­so rassegnarmi

così

for­se ritorni 

for­se ritor­ni tu

e sei ancora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: