MUSICA NOVITA'

NEWHIT | DINOSAURO : “AMERICA” È IL NUOVO SINGOLO DI UN PROGETTO DAVVERO INTERESSANTE

Dino­sau­ro è un estin­to ani­ma­le che risor­ge ogni not­te.
Il secon­do sin­go­lo si inti­to­la Ame­ri­ca, fuo­ri su tut­ti i Digi­tal Sto­re il 10 luglio per Mana­ge­ment Rus­so, distri­bui­to da Arti­st First.

Ame­ri­ca con­giun­ge la poe­ti­ca ine­du­ca­ta e pie­na d’a­mo­re del­la Beat Gene­ra­tion al sound Dream pop più con­tem­po­ra­neo. Tut­to sem­bra estre­ma­men­te sem­pli­ce e ben inca­sto­na­to, nono­stan­te la musi­ca e le paro­le sia­no scol­pi­te su mol­tis­si­mi stra­ti di com­ples­si­tà imper­cet­ti­bi­li che han­no rap­pre­sen­ta­to il per­cor­so rea­le
dell’intera can­zo­ne.
L’artista pren­de libe­ra­men­te spun­to da una let­tu­ra del 1981, spe­ci­fi­ca­ta­men­te una rac­col­ta di let­te­re che Ema­nuel Car­ne­va­li ave­va invia­to a Bene­det­to Cro­ce e Gio­van­ni Pani­ni, in cui vi era l’immenso inter­ro­ga­ti­vo cir­ca la for­ma del­la sua stes­sa poe­ti­ca e sul­la mis­sio­ne del­la sua urgen­za espres­si­va. Il libro si chia­ma “Voglio distur­ba­re l’A­me­ri­ca” e Dino­sau­ro cer­ca­va, al momen­to del­la ste­su­ra, chi distur­ba­re con ciò che ave­va da dire. La sfi­da mag­gio­re con­si­ste­va nel dare a del­le imma­gi­ni, con un livel­lo di astra­zio­ne deci­sa­men­te impor­tan­te, un lascia­pas­sa­re ver­so l’universo empi­ri­co del rea­le, sen­za tra­scu­rar­ne il sound
deci­so e una for­ma can­zo­ne cano­ni­ca­men­te pop.

La cover del sin­go­lo e tut­te le gra­fi­che annes­se sono sta­te rea­liz­za­te da Loren­zo Lan­ni, arran­gia­men­to e pro­du­zio­ne da Uni­son Apol­lo (musi­ci­sta, dj, pro­du­cer), mix e master, prod defi­ni­ti­va e voci rea­liz­za­te pres­so Sinu­sou­de Stu­dio da Mar­co Testa.

Il pro­get­to Dino­sau­ro nasce dall’esigenza di rac­con­ta­re una sto­ria fat­ta di tan­ti pez­zi, tut­ti fon­da­men­ta­li, per rea­gi­re ad un’estinzione intel­let­tua­le ed emo­ti­va. Dino­sau­ro è un pro­get­to che pri­ma di tut­to ha biso­gno di una voce più che di un vol­to. La pro­du­zio­ne musi­ca­le dei bra­ni è affi­da­ta di vol­ta in vol­ta a musi­ci­sti e pro­dut­to­ri diver­si nes­su­no a caso per dare i giu­sti colo­ri alle paro­le scel­te per rac­con­ta­re un pez­zo di una sto­ria più com­ples­sa.
Il nome del pro­get­to è Dino­sau­ro per­ché i dino­sau­ri sono un retag­gio del pas­sa­to di tut­ti, ci affa­sci­na­no sem­pre ma, anco­ra c’è chi ha il dub­bio che sia­no esi­sti­ti. La veri­tà è che si sono estin­ti. Un bel segna­le nei con­fron­ti di un mon­do che ci pia­ce sem­pre meno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: