MUSICA

INTERVISTA | FRANCESCO ARPINO : L’artista presenta il suo ultimo singolo dal titolo “Canzoni per Alieni” [Video]

Gio­ve­dì ho inter­vi­sta­to con pia­ce­re Fran­ce­sco Arpi­no per cono­sce­re da vici­no il suo ulti­mo sin­go­lo dal tito­lo Can­zo­ni per Alie­ni.

La can­zo­ne è anche la title track di un album di ine­di­ti in usci­ta a fine 2020, con la par­te­ci­pa­zio­ne del noto pro­dut­to­re Chris Tho­mas (The Bea­tles, Pink Floyd, Elton John).

Biso­gna fare un pas­so indie­tro per vede­re Fran­ce­sco Arpi­no su un pal­co come front­man di una band. Era la metà degli anni 2000, e suo­na­va con i B‑nice, e pri­ma con gli Off­Si­de, band che par­te­ci­pa al Festi­val di San­re­mo 2002 con il bra­no “Quan­do una ragaz­za c’è”, in gara tra le Nuo­ve proposte. 

Dopo que­ste espe­rien­ze, Arpi­no deci­de di dedi­car­si all’attività di arran­gia­to­re, pro­dut­to­re di stu­dio e com­po­si­to­re. Apre a Roma il suo stu­dio di regi­stra­zio­ne “Rock Me Ama­deus”, noto per l’alta qua­li­tà di recor­ding rea­liz­za­ta gra­zie all’ausilio di micro­fo­ni e pre­am­pli­fi­ca­to­ri vintage.

Può van­ta­re col­la­bo­ra­zio­ni impor­tan­ti, sia nazio­na­li che inter­na­zio­na­li, tra cui ricor­dia­mo Sean Len­non, Gary Lucas, Phil Spal­ding, Chris Tho­mas, Phil Pal­mer, Bill Bar­tell, Mark Owen, The Niro, Ste­ve For­ward, Giu­lia­no San­gior­gi, Ales­san­dro Haber, Rober­to Kun­stler, Ales­sio Bono­mo, Ser­gio Cam­ma­rie­re, Giu­sy Fer­re­ri, Dani­lo Rea, Gat­to Pan­ce­ri, Dia­na del Bufa­lo, Ire­ne For­na­cia­ri, Luca Car­bo­ni, Bun­ga­ro, Pao­lo Ruf­fi­ni, e mol­ti altri. 

E allo­ra, come si arri­va a Can­zo­ni per Alie­ni?

Il bra­no è una sor­ta di mani­fe­sto del­la nuo­va pro­du­zio­ne can­tau­to­ra­le di Arpi­no (Io quan­do suo­no stac­co / Alle mode non mi aggrap­po / Io mi affi­do all’universo / Scri­vo can­zo­ni per alie­ni come me), che lo rac­con­ta così: 

Ho scrit­to Can­zo­ni per Alie­ni per una neces­si­tà che ave­vo den­tro e che non pote­vo più fer­ma­re. Mi sen­to un po’ alie­no oggi, per­ché mi pia­ce ascol­ta­re musi­ca che non va più di moda. Que­sto in qual­che modo con­di­zio­na anche quel­lo che scri­vo. Nei miei bra­ni con­vi­ve il suo­no di stru­men­ti e chi­tar­re vin­ta­ge con quel­lo del­la musi­ca di oggi e ogni vol­ta che fini­sco di scri­ve­re un pez­zo mi emo­zio­no sem­pre come la pri­ma vol­ta. Pen­so che non sia giu­sto defi­ni­re la musi­ca come vec­chia o nuo­va, una can­zo­ne se è bel­la lo sarà per sem­pre.

Il bra­no esce accom­pa­gna­to da un video­clip ani­ma­to, scrit­to, dise­gna­to e pro­dot­to da ANONIMADISEGNI. Nel video, l’avatar di Fran­ce­sco Arpi­no si aggi­ra in un pano­ra­ma deser­ti­co, con astro­na­vi in avvi­ci­na­men­to e altri ogget­ti volan­ti. Ad un cer­to pun­to si tro­va vis à vis con alcu­ni per­so­nag­gi che, a guar­dar bene, si sco­pre esse­re John Len­non, Kurt Cobain, Michael Jack­son, Frank Sina­tra e Mozart.

L’album Can­zo­ni per Alie­ni, in usci­ta a fine 2020 per l’etichetta So Music, oltre al pro­dut­to­re già cita­to Chris Tho­mas, anno­ve­ra altri musi­ci­sti di cara­tu­ra inter­na­zio­na­le, tra cui Phil Pal­mer, Phil Spal­ding e Sean Len­non, coau­to­re di due bra­ni inediti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: