MUSICA NOVITA'

NEWHIT | MIKE BAKER : “UNA VITA COME TE” È L’UNIONE DI DUE MONDI COME IL POP CANTAUTORALE E L’INDIE POP

Nono­stan­te la sua gio­va­ne età, Mike Baker ha un cur­ri­cu­lum già degno di nota, con impor­tan­ti par­te­ci­pa­zio­ni alle fasi fina­li di ras­se­gne nazio­na­li come San­re­mo Gio­va­ni, The Voi­ce of Ita­ly e il Festi­val di Castro­ca­ro. L’artista, nato da madre cine­se e padre sar­do, ci pre­sen­ta ora il suo nuo­vo sin­go­lo Una vita come te, un pez­zo che pren­de il meglio di due mon­di come il pop can­tau­to­ra­le ita­lia­no e l’attuale indie pop, per un bra­no che va in un cre­scen­do rit­ma­to fino a diven­ta­re una can­zo­ne da can­ta­re, bal­la­re e su cui emo­zio­nar­si. Il testo deli­nea una pro­ta­go­ni­sta che vive quo­ti­dia­na­men­te una vita per­fet­ta e irrea­le, di quel­le che mol­ti di noi pos­so­no sola­men­te sogna­re, e pro­prio que­sto “esca­pi­smo” con­tri­bui­sce a impri­me­re quell’aura di magia nostal­gi­ca che coro­na le evo­ca­zio­ni sen­ti­men­ta­li del bra­no.

“È una can­zo­ne che per alcu­ne fra­si cade a pen­nel­lo con la situa­zio­ne abbia­mo vis­su­to a cau­sa del virus; ades­so però può suo­na­re come un inno di rival­sa, il ripren­de­re a vive­re, ritor­na­re alla vita di pri­ma. La mia real­tà è cir­con­da­ta da pic­co­li sogni che per­do­no pez­zi, dove tut­to il mon­do va a roto­li e io vor­rei sola­men­te… ballare.”

Mike Baker, all’anagrafe Miche­le Sechi, è un arti­sta di mam­ma cine­se e papà sar­do, pro­dot­to arti­sti­ca­men­te da Ales­san­dro Di Dio Masa, pro­dut­to­re, edi­to­re e mana­ger di Musi­can­tie­re Tosca­na di Car­ra­ra. Di Mike sono già usci­ti sul­le piat­ta­for­me digi­ta­li sei bra­ni: Nuvo­le, Abi­tu­di­ne, Firen­ze, Ago­sto, Dal­la (Giò) e Stu­pi­do. Con quest’ultima è sta­to in gara per San­re­mo Gio­va­ni 2019, sele­zio­na­to da Ama­deus e dal­la com­mis­sio­ne tra gli 845 iscrit­ti. Mike ha par­te­ci­pa­to a nume­ro­si festi­val e con­cor­si cano­ri di livel­lo nazio­na­le rac­co­glien­do ampi con­sen­si: la vit­to­ria otte­nu­ta a giu­gno 2017 al Vocal War di Car­ra­ra ad esem­pio gli ha per­mes­so di sali­re in qua­li­tà di ospi­te sul pal­co del Pre­mio Lune­zia insie­me ad arti­sti famo­si qua­li Negra­ma­ro, Mor­gan, Ber­na­bei e Le Vibra­zio­ni, e insie­me alla sua band ha avu­to l’occasione di esi­bir­si al Pisto­ia Blues Festi­val. Nel 2018 vie­ne nota­to da Fio­rel­lo, che inse­ri­sce in rota­zio­ne alcu­ni suoi bra­ni nel pro­gram­ma Il rosa­rio del­la sera su Radio Dee­jay (il qua­le uti­liz­za anche due jin­gle com­po­sti appo­sta da Mike) e suc­ces­si­va­men­te lo invi­ta al pro­gram­ma VivAsiago10 in onda su Rai Play.

A mag­gio 2019 Mike vie­ne sele­zio­na­to per il talent pro­mos­so da Axa e The Voi­ce of Ita­ly, aggiu­di­can­do­si il pri­mo posto asso­lu­to che gli dà la pos­si­bi­li­tà di par­te­ci­pa­re come ospi­te alla fina­le del noto pro­gram­ma TV. Il 2019 è un anno di sod­di­sfa­zio­ni, che vede Mike sele­zio­na­to fra i die­ci fina­li­sti del festi­val di Castro­ca­ro e fra i ven­ti semi­fi­na­li­sti di San­re­mo Gio­va­ni, men­tre l’anno suc­ces­si­vo rice­ve il pre­mio “La chia­ve d’argento del­la lega­li­tà” in segui­to alla sua par­te­ci­pa­zio­ne alla Gior­na­ta mon­dia­le dei dirit­ti uma­ni, esi­ben­do­si al Tea­tro Fer­ra­ri­ni di Vil­la­fran­ca di Vero­na. Attual­men­te Mike è impe­gna­to in stu­dio con Di Dio Masa per la rea­liz­za­zio­ne di un impor­tan­te pro­get­to musicale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: