MUSICA

NEWHIT | BRENDA CAROLINA LAWRANCE : ”CATALOGARMI” APRE UN NUOVO CAPITOLO ARTISTICO

Dopo l’esperienza a The Voi­ce of Ita­ly 2019, che l’ha por­ta­ta drit­ta in fina­le nel team del Sina­tra del Rap Gué Peu­qe­no, Bren­da Caro­li­na Law­ran­ce apre un nuo­vo capi­to­lo del suo per­cor­so arti­sti­co con Cata­lo­gar­mi (Cosmo­pho­nix Production/distri­bu­zio­ne Arti­st Fir­st), pri­mo di una serie di ine­di­ti in usci­ta con caden­za mensile.

 Il bra­no, che pre­sen­ta sono­ri­tà trap con con­ta­mi­na­zio­ni afro, uni­che in Ita­lia, rac­con­ta le dif­fi­col­tà di esse­re con­ti­nua­men­te giu­di­ca­ti, eti­chet­ta­ti in base a ste­reo­ti­pi e cli­ché, che soli­ta­men­te si disco­sta­no di mol­to dal­la real­tà. Il testo, scrit­to da Bren­da in col­la­bo­ra­zio­ne con Sta­fa­no Pavia­ni, met­te in luce l’ipocrisia insi­ta nel giu­di­zio altrui, in que­gli “sguar­di nasco­sti e bugiardi”:

«Mio padre è sta­to uno dei pri­mi afroa­me­ri­ca­ni ad arri­va­re qui a Cre­mo­na – rac­con­ta Bren­da, rife­ren­do­si al padre David Lawaran­ce, famo­so ex cesti­sta ed alle­na­to­re del Coro­na Cre­mo­na — Le per­so­ne mi pren­de­va­no in giro per il colo­re del­la mia pel­le, per i miei fol­ti capel­li ric­ci, ma come dico nel nuo­vo sin­go­lo, per esse­re per­fet­te, si abbron­za­no, si fan­no le lam­pa­de e van­no dal par­ruc­chie­re a far­si la per­ma­nen­te. Se non è ipo­cri­sia que­sta! Negli ulti­mi mesi ho let­to sui Social tan­te sto­rie di ragaz­ze e ragaz­zi che ven­go­no con­ti­nua­men­te giu­di­ca­ti e que­sta can­zo­ne è per loro; voglio lan­cia­re un mes­sag­gio for­te e chia­ro: sia­mo per­fet­ti così come sia­mo e non dob­bia­mo accon­ten­ta­re nes­su­no, se non noi stessi!»

Bren­da Caro­li­na Law­ren­ce nasce a Cre­mo­na nel 1997 da madre ita­lia­na e padre ame­ri­ca­no (il famo­so ex cesti­sta David Law­ran­ce). Sin da bam­bi­na si appas­sio­na di musi­ca e stu­dia sas­so­fo­no e can­to. Ini­zia a scri­ve­re i pri­mi testi e ad esi­bir­si in nume­ro­si even­ti e festi­val musi­ca­li. La svol­ta arri­va quan­do, sep­pur gio­va­nis­si­ma, diven­ta cori­sta per arti­sti del cali­bro di Zuc­che­ro e Tizia­no Fer­ro. Nel 2018 incon­tra i pro­dut­to­ri Cosmo­pho­nix, con i qua­li deci­de di intra­pren­de­re un pro­prio per­cor­so disco­gra­fi­co. Ai bra­ni in ingle­se, Bren­da affian­ca can­zo­ni in ita­lia­no, spa­zian­do dal pop al soul, fino ad arri­va­re alla trap, man­te­nen­do sem­pre una voca­li­tà ed un cari­sma incon­fon­di­bi­li, accom­pa­gna­ti da una tim­bri­ca più uni­ca che rara e da un cuo­re deci­sa­men­te urban. Nel Mag­gio 2019 entra a far par­te del talent show di Rai 2 “The Voi­ce of Ita­ly”, con­qui­stan­do Gué Peque­no ed entran­do a far par­te del suo team. Arri­va­ta in fina­le con il sin­go­lo “Car­te”, da subi­to ama­to dal pub­bli­co e vira­le sui Social, suc­ces­si­va­men­te pub­bli­ca i bra­ni “Io Sono Gotham” (2019) e “Stel­le In The Night” (2020), quest’ultimo accom­pa­gna­to dal video­clip ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: