MUSICA

NEWHIT | DAVIDE VAN DE SFROOS : “GRAZIE RAGAZZI” È LA SIGLA FINALE DI “R.U.G.B.Y.”, IL DOCUFILM DEDICATO AL RUGBY DILETTANTISTICO

È dispo­ni­bi­le su tut­te le piat­ta­for­me strea­ming e in digi­tal down­load GRAZIE RAGAZZI, il nuo­vo bra­no del can­tau­to­re e scrit­to­re DAVIDE VAN DE SFROOS (https://lnk.to/pYjN33Ds).

Gra­zie Ragaz­zi è la sigla fina­le di “R.U.G.B.Y.”,docu­film dedi­ca­to al rug­by vis­su­to nel­le socie­tà dilet­tan­ti­sti­che che rac­con­ta l’anima e l’essenza di que­sto sport.

Nel video­clip del bra­no, imma­gi­ni e momen­ti estrat­ti dal docu­film si alter­na­no alla figu­ra del can­tau­to­re laria­no che can­ta accom­pa­gna­to dal solo suo­no del­la sua chitarra. 

«Sono sta­to invi­ta­to a par­te­ci­pa­re a un docu­men­ta­rio che par­ten­do dal­la real­tà del­la squa­dra del Sere­gno Rug­by intra­pren­de un viag­gio inte­res­san­te e sin­ce­ro nel mon­do di que­sto sport che per tan­ti nascon­de anco­ra parec­chi miste­ri. È sta­to un pia­ce­re can­ta­re nel film il mio bra­no “Gra­zie Ragaz­zi” che da spet­ta­to­re stu­pi­to, seguen­do le par­ti­te del Dele­bio Rug­by, ave­vo scrit­to qual­che anno fa» spie­ga Davi­de Van De Sfroos.

Il film, regia di Filip­po Gril­li insie­me alla socie­tà spor­ti­va Sere­gno Rug­by, è visi­bi­le sul cana­le You­Tu­be di Gpg Film (casa pro­dut­tri­ce indi­pen­den­te e no-profit).

L’artista tor­ne­rà live il 22 e 23 feb­bra­io 2021 dal Tea­tro Dal Ver­me di Mila­no, due impor­tan­ti appun­ta­men­ti che rap­pre­sen­te­ran­no l’Anteprima Uffi­cia­le del Tour 2021.

Le pre­ven­di­te dei due con­cer­ti sono dispo­ni­bi­li su Ticketone.it.

Davi­de Ber­na­sco­ni, in arte Davi­de Van De Sfroos, è un can­tau­to­re e scrit­to­re nato a Mon­za e cre­sciu­to sul Lago di Como, il cui nome d’arte rap­pre­sen­ta una tipi­ca espres­sio­ne del dia­let­to tre­mez­zi­no (o laghée) tra­du­ci­bi­le con “van­no di fro­do”. In dicias­set­te anni di car­rie­ra musi­ca­le ha pub­bli­ca­to sei album di ine­di­ti, ha rice­vu­to il Pre­mio Maria Car­ta, ha vin­to due vol­te il Pre­mio Ten­co (“Miglior auto­re emer­gen­te” nel 1999 e come “Miglio­re album in dia­let­to” nel 2002) e ha pub­bli­ca­to cin­que roman­zi edi­ti da La Nave di Teseo e Bom­pia­ni. Nel 2011 si è clas­si­fi­ca­to quar­to alla 61ª edi­zio­ne del Festi­val di San­re­mo con “Yanez”, bra­no che ha dato il nome al quin­to album, cer­ti­fi­ca­to disco d’oro. Il bra­no “El Car­ne­vaal de Schi­gnan”, trat­to dall’album “Yanez”, vie­ne scel­to come colon­na sono­ra del film “Ben­ve­nu­ti al Nord”. Nel 2012 par­te­ci­pa nuo­va­men­te al Festi­val di San­re­mo ma come auto­re del bra­no “Gran­de miste­ro inter­pre­ta­to da Ire­ne For­na­cia­ri. Nel 2015 esce l’album “Syn­fu­niia” (Batoc67/Universal Music), con­te­nen­te 14 bra­ni sto­ri­ci del can­tau­to­re coma­sco riar­ran­gia­ti dal M° Vito Lo Re per la Bul­ga­rian Natio­nal Radio Sim­pho­ny Orchestra.

Nel 2019 ha pub­bli­ca­to i libri “Ladri di foglie” e “Tac­cui­no d’om­bre”, edi­ti dal­la casa edi­tri­ce La Nave di Teseo, e una rac­col­ta liveQuan­ti Nocc” che con­tie­ne i suoi bra­ni più famo­si arran­gia­ti e rivi­si­ta­ti­pre­sen­ta­ti duran­te il tour tea­tra­le “Tour De Nocc” e il tour esti­vo “Van Tour”, con­cer­ti che han­no riscon­tra­to un incre­di­bi­le suc­ces­so di pub­bli­co e di cri­ti­ca. Van­ta anche una col­la­bo­ra­zio­ne con Zuc­che­ro “Sugar” For­na­cia­ri per il bra­no “Testa o cro­ce” con­te­nu­to nell’ultimo album “D.O.C”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: