MUSICA

NEWHIT | BIG FISH ft. JAKE LA FURIA : “SOLDI DALL’INFERNO” È IL NUOVO SINGOLO IN USCITA MERCOLEDÌ 10 GIUGNO

A gran­de sor­pre­sa, Big Fish e Jake La Furia annun­cia­no il loro nuo­vo sin­go­lo, Sol­di dall’inferno, in usci­ta mer­co­le­dì 10 giu­gno. Da oggi, lune­dì 8 giu­gno, è dispo­ni­bi­le il pre­sa­ve su Spo­ti­fy: https://bit.ly/presave_soldidallinferno

In Sol­di dall’inferno Jake La Furia tira le fila del­la sua car­rie­ra da leg­gen­da del rap, tra i ricor­di degli ini­zi e i pas­si per­cor­si per arri­va­re al suc­ces­so di oggi. Le liri­che si alli­nea­no per­fet­ta­men­te al beat cru­do di Big Fish, con con­ta­mi­na­zio­ni dal­la musi­ca con­tem­po­ra­nea, ter­ri­to­rio già esplo­ra­to nei suoi due pre­ce­den­ti sin­go­li, “Tor­ci­da” e “Fuck’d Up”.

Tra il pro­dut­to­re e il rap­per mila­ne­se c’è mol­to di più di un sem­pli­ce soda­li­zio arti­sti­co, par­ti­to con il sin­go­lo di Jake La Furia El Par­ty e pro­se­gui­to fino alla nasci­ta di Yal­la Move­ment, label e mana­ge­ment di cui i due arti­sti sono i co-fondatori. 

L’attività disco­gra­fi­ca di Big Fish come dj e pro­dut­to­re ini­zia nel 1994 con “Soprat­tut­to Sot­to”, l’album d’esordio dei Sot­to­to­no. Il 1996 è l’anno del­la con­sa­cra­zio­ne per il duo for­ma­to dal pro­dut­to­re Big Fish e il rap­per / can­tan­te Tor­men­to: il loro secon­do album “Sot­to Effet­to Sto­no” rag­giun­ge il tra­guar­do del dop­pio disco di pla­ti­no e cia­scu­no dei tre sin­go­li estrat­ti (“Tran­quil­lo”, “Solo Lei Ha Quel Che Voglio” e “Dim­mi Di Sba­glia­to Che C’è”) supe­ra le 200.000 copie ven­du­te. Gra­zie allo straor­di­na­rio suc­ces­so cal­ca­no i pal­chi di tut­ta Ita­lia, tra cui quel­lo del Festi­val­bar (in cui nel 1997 vin­co­no il pre­mio come arti­sta rive­la­zio­ne dell’anno) e degli MTV Days nel 1997 e nel 1999. Pro­prio nel 1999 vie­ne pub­bli­ca­to “Sot­to Lo Stes­so Effet­to”, ter­zo LP dei Sot­to­to­no che si man­tie­ne sti­li­sti­ca­men­te sul loro incon­fon­di­bi­le mix tra rap West Coa­st, r’n’b e soul. Nel 2001, dopo la par­te­ci­pa­zio­ne al Festi­val di San­re­mo con “Mez­ze Veri­tà”, pub­bli­ca­no “…In Teo­ria”, il loro ulti­mo album pri­ma del­lo scio­gli­men­to dei Sot­to­to­no. Nel 2005 rac­chiu­de nel suo pri­mo album soli­sta “Robe Gros­se” il sound da club dei suoi dj set, avva­len­do­si del­la col­la­bo­ra­zio­ne di arti­sti qua­li Esa, Kel­ly Joy­ce, Mon­do Mar­cio e Vac­ca. Nel 2006 Big Fish pro­du­ce “Tra­di­men­to” di Fabri Fibra, album che por­ta il rap­per mar­chi­gia­no al suc­ces­so ven­den­do oltre 130.000 copie e ponen­do le basi per un nuo­vo ciclo di dif­fu­sio­ne main­stream del rap in Ita­lia; nel 2007 i riscon­tri sono repli­ca­ti col suc­ces­si­vo album “Bugiar­do”. Da allo­ra Big Fish si è affer­ma­to come pro­dut­to­re di rife­ri­men­to per la sce­na hip hop/urban ita­lia­na lavo­ran­do ad album e sin­go­li di arti­sti come Emis Kil­la, Jake La Furia, Gue Peque­no, Elo­die, Eli­sa, Ghe­mon, Nesli, Roc­co Hunt, Ensi, e mol­ti altri. Il 2012 è l’anno in cui Big Fish si con­cen­tra di nuo­vo sull’attività da soli­sta met­ten­do­si al lavo­ro per il suo secon­do disco uffi­cia­le “Nien­te di Per­so­na­le”, in usci­ta nel 2013 e anti­ci­pa­to dai sin­go­li “Bal­la­re” (feat. Nesli), “Solo Col Mic” (feat. Capa­rez­za) e “Io Fac­cio” (feat. Mor­gan). In atte­sa dell’uscita dell’album, duran­te l’estate 2013 Big Fish por­ta la dub­step in pri­ma sera­ta su Rai 1 ai Wind Music Awards e negli sta­di di San Siro (Mila­no) e Olim­pi­co (Roma) pre­sen­tan­do insie­me ai Negra­ma­ro il suo remix del sin­go­lo “Una sto­ria sem­pli­ce”, che sarà con­te­nu­to in “Nien­te di Per­so­na­le”. Anti­ci­pa­to a fine ago­sto dal quar­to sin­go­lo — una ver­sio­ne drum­step di “Lascia­mi lec­ca­re l’adrenalina” rican­ta­ta per l’occasione da Manuel Agnel­li – “Nien­te di Per­so­na­le” esce sui digi­tal sto­re il 24 set­tem­bre. Nel 2016 entra a far par­te uffi­cial­men­te del roster di Mad Decent, la label di Diplo dei Major Lazer. Il 2018 è un anno ric­co di pro­du­zio­ni: si par­te dal sin­go­lo di Eli­sa “Will we be stran­gers”, pas­san­do per “La dan­za del­l’am­bu­lan­za” di Young Signo­ri­no, “Ban­di­ta” di Jake La Furia”, “Un drink o due” di Mec­na, “Bling Bling (Oro)” di Gue Peque­no e gli album di Low­low ed Emis Kil­la, per cita­re le più rile­van­ti. Il 15 feb­bra­io 2019 pub­bli­ca il suo nuo­vo sin­go­lo “Tor­ci­da”, in col­la­bo­ra­zio­ne con alcu­ni dei prin­ci­pa­li rap­per ita­lia­ni: Jake La Furia, Fabri Fibra, Emis Kil­la, Cha­dia Rodriguez.Sulla stes­sa linea è “Fuc­k’d Up”, che esce ad apri­le 2019 e vede la col­la­bo­ra­zio­ne di Tor­men­to, Nitro e Nero­ne. Big Fish è anche un impren­di­to­re che nel cor­so del­la sua car­rie­ra ha fon­da­to diver­se strut­tu­re che fan­no da label e mana­ge­ment a nuo­vi talen­ti: dopo l’e­spe­rien­za di Area Cro­ni­ca negli anni ’90, nel 2006 nasce Doner Music, che ha lan­cia­to arti­sti come Ran­co­re, Nesli, Ensi e pro­dut­to­ri di musi­ca elet­tro­ni­ca con per­cor­si inter­na­zio­na­li come Aqua­drop, Khar­fi, Retro­han­dz. Nel 2019 nasce Yal­la Move­ment, una nuo­va strut­tu­ra insie­me a Jake La Furia, che svol­ge l’at­ti­vi­tà di label e mana­ge­ment per arti­sti come Cha­dia Rodri­guez, Luna Melis, Nei­ma Ezza e mol­ti altri. Nel 2020 esce il suo pri­mo libro “Il Diret­to­re del Cir­co”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: