MUSICA

NEWHIT | LAURINO : È DISPONIBILE UN NUOVO SINGOLO DEL CANTAUTORE VERONESE. Le linee di basso, gli stacchi e il groove di batteria trascinano l’ascoltatore in un sing along estatico

È dispo­ni­bi­le il nuo­vo sin­go­lo di LAURINO dal tito­lo Fune­ra­le, pub­bli­ca­to il 29 mag­gio da Xo La Fac­to­ry.
Fune­ra­le è il ter­zo sin­go­lo del can­tau­to­re dopo Volu­me, bra­no che ha segna­to l’inizio di un nuo­vo per­cor­so artistico.

Con­ti­nua il viag­gio intro­spet­ti­vo e sono­ro del can­tau­to­re LAURINO, il suo ter­zo sin­go­lo evi­den­zia una scrit­tu­ra più matu­ra sia dal pun­to di vista tema­ti­co che sti­li­sti­co e ha un tito­lo evo­ca­ti­vo.
Il fune­ra­le come occa­sio­ne di ana­li­si, espe­dien­te nar­ra­ti­vo che con­sen­te a LAURINO di inda­ga­re il rap­por­to con il padre. Quel­lo che fa Lau­ri­no è un dupli­ce viag­gio: il viag­gio di chi se n’è anda­to e il viag­gio di chi è rima­sto. In quei momen­ti di com­mia­to silen­zio­so, chi rima­ne è spin­to a met­te­re in pro­spet­ti­va la pro­pria esi­sten­za.
Si svi­lup­pa­no in manie­ra ina­spet­ta­ta sono­ri­tà più roc­keg­gian­ti, a sup­por­to di lyrics più fer­me e diret­te. Le linee di bas­so, gli stac­chi e il groo­ve di bat­te­ria tra­sci­na­no l’a­scol­ta­to­re in un sing along esta­ti­co, sicu­ra­men­te esplo­si­vo quan­do suo­na­to dal vivo.

“Que­sta can­zo­ne par­la di mio padre, par­la del­la mia espe­rien­za con l’a­mo­re e con il con­cet­to di “fami­glia”. Dal testo, il pez­zo potreb­be risul­ta­re come uno sfo­go (e for­se un po’ lo è) ma per me è sta­to il ten­ta­ti­vo di spez­za­re un cer­chio che fin dal­la nasci­ta mi segui­va e in alcu­ni casi mi per­se­gui­ta­va per­ché non rap­pre­sen­ta­va il mio istin­to e il mio esse­re. Fune­ra­le mi è ser­vi­ta (e tut­to­ra mi ser­ve) per que­sto: per ricor­da­re e per dimen­ti­ca­re” con que­ste paro­le l’artista descri­ve il brano.

Lau­ri­no è un gio­va­ne can­tau­to­re e pro­dut­to­re vero­ne­se. Capel­li lun­ghi e scrit­tu­ra disar­man­te e il suo è un pop ultra moder­no che pro­ba­bil­men­te sarà attua­le anche nel 2030. Appe­na ado­le­scen­te deci­de di dedi­ca­re tut­to se stes­so alla musi­ca così, com­piu­ta la mag­gio­re età, lascia la scuo­la e inci­de il suo pri­mo disco auto­pro­dot­to dal tito­lo “18”. Le sue can­zo­ni sono carat­te­riz­za­te da una per­fet­ta alchi­mia tra la sua for­te per­so­na­li­tà voca­le e l’immediatezza dei suo­ni che ad ogni bra­no stu­pi­sco­no e lascia­no spiaz­za­to l’ascoltatore.
A ini­zio 2020 pub­bli­ca “Volu­me”, il pri­mo di una serie di sin­go­li che lo por­te­rà alla pub­bli­ca­zio­ne di un nuo­vo disco in autun­no. A feb­bra­io 2020 è sta­to sele­zio­na­to come arti­sta del­la set­ti­ma­na di MTV New Gene­ra­tion. Il 3 apri­le è usci­to il secon­do sin­go­lo “Bud­d­ha”, mar­chia­to XO La Factory.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: