NOVITA'

MIGLIO : “Pornomania” descrive un’amore passionale, senza freni. L’artista parla dell’aspetto sessuale senza tanti giri di parole | NEWHIT

Por­no­ma­nia è il nuo­vo sin­go­lo di Miglio, pub­bli­ca­to il 20 mag­gio da Matil­de Dischi e distri­bui­to da Arti­st Fir­st in digi­ta­le su tut­te le piat­ta­for­me di streaming.

Pro­dot­to da Lau­ri­no, Por­no­ma­nia è il secon­do sin­go­lo dell’artista bre­scia­na dopo il bra­no che ha segna­to l’inizio di un nuo­vo per­cor­so arti­sti­co Pia­nu­ra Pada­na, usci­to a marzo.

Por­no­ma­nia è l’inno di Miglio a un amo­re vis­su­to sen­za fre­ni, sen­za ini­bi­zio­ni, libe­ra­men­te in tut­te le sue sfac­cet­ta­tu­re. L’artista par­la dell’aspetto ses­sua­le sen­za tan­ti giri di paro­le “e così vie­ni e così vie­ni e per­do il con­to degli orga­smi, sui nostri movi­men­ti velo­ci come i rit­mi cosmi­ci”: final­men­te una don­na che par­la di orga­smi e lo fa sen­za indos­sa­re masche­re. Ma il ses­so si spo­sa con il roman­ti­ci­smo ed è come esse­re ad un luna park.

Scrit­ta di get­to duran­te una not­te sen­za son­no, la nuo­va can­zo­ne di Miglio mani­fe­sta per­fet­ta­men­te il mood dell’artista: una bal­lad che ini­zia dol­ce­men­te con un pia­no­for­te ma nel ritor­nel­lo arri­va for­te come uno schiaf­fo in fac­cia (o come un orga­smo), la rit­mi­ca pren­de il soprav­ven­to, si mesco­la­no synth elet­tro­ni­ci e il riman­do al mon­do under­ground degli anni ’90 appa­re chia­ro. Fra ani­mo rock e imme­dia­tez­za pop, al cen­tro dell’universo di MIGLIO c’è la quo­ti­dia­ni­tà, imma­gi­ni scat­ta­te con un fil­tro vin­ta­ge che resti­tui­sco­no all’ascoltatore sen­sa­zio­ni vive.

Ales­sia Zap­pa­mi­glio è MIGLIO, gio­va­ne arti­sta bre­scia­na tra­pian­ta­ta a Bolo­gna, un’anima pre­sta­ta all’immediatezza del mon­do pop attua­le.
Schiet­ta, sin­ce­ra, a vol­te incaz­za­ta: non l’ennesima can­tau­tri­ce chi­tar­ra e voce.
A caval­lo tra il 2018 e il 2019 pub­bli­ca due sin­go­li con l’etichetta tori­ne­se INRI, Gli uomi­ni elet­tro­ni­ci pro­dot­to da fina­li­sta del BMA (Bolo­gna Musi­ca D’autore).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: