CONCERTI MUSICA

”7 donne — AcCanto a te”, è arrivato il momento di Laura Pausini con una speciale selezione di brani tratti dai suoi ultimi tour

Dome­ni­ca 3 mag­gio, in secon­da sera­ta su Rai 3, andrà in onda il set­ti­mo e ulti­mo appun­ta­men­to di 7 don­ne — AcCan­to a te e sarà in com­pa­gnia di LAURA PAUSINI con una spe­cia­le sele­zio­ne di bra­ni trat­ti del­le tre tap­pe dei suoi ulti­mi tour: SIMILI WORLD TOUR 2016 dal­lo sta­dio San Siro di Mila­no, FATTI SENTIRE WORLD TOUR 2018 dal Cir­co Mas­si­mo di Roma e  due bra­ni ine­di­ti trat­ti dal tour LAURA BIAGIO STADI 2019.

Tre spet­ta­co­li estre­ma­men­te signi­fi­ca­ti­vi per Lau­ra. San Siro, con oltre 800 mq di scher­mi per il dop­pio pal­co ad abbrac­cio, dise­gna­to dal­la can­tan­te stes­sa, è un con­cer­to con un con­ti­nuo cre­scen­do musi­ca­le tra spet­ta­co­la­ri laser show, coreo­gra­fie d’impatto, momen­ti di gran­de magia e altri straor­di­na­ria­men­te intimi. 

Il con­cer­to al Cir­co Mas­si­mo, inve­ce, ha rap­pre­sen­ta­to un ulte­rio­re pri­ma­to per Lau­ra, pri­ma don­na ad esi­bir­si sul pal­co dell’arena roma­na con due sera­te sto­ri­che. Infi­ne, l’ultimo emo­zio­nan­te tour Lau­ra Bia­gio 2019, con Bia­gio Anto­nac­ci, non solo un tour ma un inno all’amicizia e alla musi­ca ita­lia­na, di cui, in esclu­si­va per la sera­ta del 3 mag­gio, ver­ran­no estrat­ti due bra­ni rea­liz­za­ti da soli­sta duran­te l’evento e mai anda­ti in onda.

Le 7 arti­ste pro­ta­go­ni­ste di Una. Nes­su­na. Cen­to­mi­la. Il Con­cer­to, FIORELLA MANNOIA, EMMA, ALESSANDRA AMOROSO, GIORGIA, ELISA, GIANNA NANNINI e LAURA PAUSINI, con 7 don­ne — AcCan­to a te han­no por­ta­to la loro musi­ca nel­le nostre case, per­chè anche in que­sti gior­ni così dif­fi­ci­li per il mon­do inte­ro, nel qua­le neces­sa­ria­men­te dob­bia­mo resta­re tut­ti nel­le nostre case, l’emergenza fem­mi­ni­le non si arre­sta ma diven­ta un’emergenza nell’emergenza.

7 don­ne — AcCan­to a te è un modo per esse­re tut­ti più vici­ni gra­zie alla musi­ca, oltre che una mani­fe­sta­zio­ne di soli­da­rie­tà e affet­to ver­so tut­te quel­le don­ne vit­ti­me di vio­len­za che in que­sti gior­ni sono costret­te a sta­re in casa e per le qua­li “casa” non vuol dire sta­re in un posto sicuro. 

Per qual­sia­si emer­gen­za si ricor­da che il 1522, nume­ro di tele­fo­no gra­tui­to per tut­te le don­ne vit­ti­me di vio­len­za e stal­king, è sem­pre ope­ra­ti­vo, 24 ore su 24, anche tra­mi­te app, con ope­ra­tri­ci spe­cia­liz­za­te ad acco­glie­re le richie­ste di aiu­to e soste­gno del­le vittime.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: