MUSICA

E’ NATO L’INSTORE DIGITALE. GHEMON E’ IL PRIMO ARTISTA CHE PROMUOVE IL NUOVO DISCO INCONTRANDO I FAN IN VIDEOCHAT

In atte­sa dell’uscita del nuo­vo disco Scrit­to nel­le stel­le (una copro­du­zio­ne Caro­sel­lo Records e Arti­st Fir­st) che sarà dispo­ni­bi­le dal 24 apri­le in vini­le e cd (già dispo­ni­bi­le il pre­or­der su musicfirst.it e Ama­zon), su tut­te le piat­ta­for­me digi­ta­li e strea­ming, Ghe­mon deci­de di fare un altro rega­lo ai fan più fede­li: dal 27 apri­le infat­ti pren­de il via il pri­mo INSTORE DIGITALE.

In un perio­do com­pli­ca­to come quel­lo che stia­mo viven­do, l’artista vuo­le comun­que sta­re vici­no ai pro­pri fan dedi­can­do loro del tem­po da pas­sa­re insie­me: chi ha già pre­or­di­na­to o pre­or­di­ne­rà il cd o il vini­le su www.musicfirst.it (entro le h18.00 del 23 apri­le) avrà la pos­si­bi­li­tà di  incon­tra­re vir­tual­men­te Ghe­mon. A par­ti­re da lune­dì 20 apri­le ogni fan che ha acqui­sta­to o acqui­ste­rà entro gio­ve­dì 23 il disco su Music Fir­st, rice­ve­rà una mail con le istru­zio­ni per­so­na­liz­za­te per acce­de­re al pro­prio tur­no di insto­re digitale. 

“Se le limi­ta­zio­ni ci ten­go­no lon­ta­ni, il mini­mo che io pos­sa fare è rispon­de­re in modo crea­ti­vo” cosi com­men­ta lo stes­so arti­sta sui social.

Man­ca ormai pochis­si­mo all’uscita dell’atteso nuo­vo album di Ghe­mon: Scrit­to nel­le stel­le, che è sta­to anti­ci­pa­to dai sin­go­li Que­stio­ni di Prin­ci­pi, In un cer­to qual modo e Buo­na Stel­la, come per i lavo­ri pre­ce­den­ti vede la pro­du­zio­ne ese­cu­ti­va di Tom­ma­so Colliva.

Que­sta la trac­kli­st dell’album:

1. Que­stio­ni Di Prin­ci­pio
2. In Un Cer­to Qual Modo
3. Cham­pa­gne
4. Due Set­ti­ma­ne
5. Cosa Resta Di Noi
6. Ingua­ri­bi­le E Roman­ti­co
7. Buo­na Stel­la
8. Io E Te +
9. + Un Vero Mira­co­lo
10. Un’Anima
11. K.O.

GHEMON è uno dei più talen­tuo­si e apprez­za­ti arti­sti hip hop ita­lia­ni. Negli anni ha sapu­to rin­no­va­re il suo per­so­na­lis­si­mo sti­le a metà tra il can­tau­to­ra­to e il rap: un caso qua­si uni­co all’interno del­lo sce­na­rio in Ita­lia. Dopo un lun­go per­cor­so arti­sti­co e la pub­bli­ca­zio­ne degli album “La rivin­ci­ta dei buo­ni” (2007), “E poi, all’improvviso, impaz­zi­re” (2009) e “Qual­co­sa e cam­bia­to” (2012) ini­zia a defi­ni­re il suo ter­ri­to­rio musi­ca­le: rap mesco­la­to al soul, al funk, al jazz e alla musi­ca italiana.“ORCHIdee” (MacroBeats/Artist Fir­st) è il disco usci­to nel mag­gio 2014, che segna la sua matu­ra­zio­ne arti­sti­ca. Da quel momen­to ini­zia un lun­ghis­si­mo tour di più di set­tan­ta date, accom­pa­gna­to da una vera e pro­pria band rino­mi­na­ta “Le For­ze del Bene”. Nel set­tem­bre 2017 pub­bli­ca “Mez­za­not­te” (MacroBeats/Artist Fir­st). Il nuo­vo album, sem­pre pro­dot­to da Tom­ma­so Col­li­va e inte­ra­men­te suo­na­to dal­la sua band “Le for­ze del bene” è la con­sa­cra­zio­ne di qual­co­sa di uni­co, dove le influen­ze black si lega­no alla musi­ca ita­lia­na riu­scen­do anche a tro­va­re uno spa­zio vita­le per la tra­di­zio­ne Hip Hop. L’album ha esor­di­to alla 3^ posi­zio­ne del­la clas­si­fi­ca FIMI dei dischi più ven­du­ti in Ita­lia e a novem­bre 2018 il sin­go­lo “Un Tem­po­ra­le” è sta­to cer­ti­fi­ca­to disco d’oro. Nel feb­bra­io 2018 è ospi­te di Dio­da­to sul pal­co del Tea­tro Ari­ston. Nel 2019 fir­ma con Caro­sel­lo e Arti­st Fir­st — per la pri­ma co-pro­du­zio­ne tra azien­de ita­lia­ne — e par­te­ci­pa, que­sta vol­ta da pro­ta­go­ni­sta, alla 69^ edi­zio­ne del Festi­val di San­re­mo con il bra­no “Rose Vio­la” (disco d’oro), otte­nen­do un incre­di­bi­le con­sen­so di pub­bli­co e critica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: