MUSICA

CONCERTO PRIMO MAGGIO DI ROMA si farà, ma in una nuova veste

In segui­to al pro­trar­si dell’emergenza virus, il Con­cer­to del Pri­mo Mag­gio di Roma cam­bia total­men­te il suo for­mat man­te­nen­do però intat­ta la volon­tà di trat­ta­re i temi fon­da­men­ta­li del lavo­ro che, quest’anno più di sem­pre, riguar­da­no la vita e il futu­ro di milio­ni di italiani.

Il lavo­ro in Sicu­rez­za: per Costrui­re il Futu­ro. È que­sto il tito­lo che CGIL, CISL e UIL han­no scel­to per il Pri­mo Mag­gio 2020. Sarà un gran­de even­to col­let­ti­vo che andrà in onda in pri­ma sera­ta vener­dì 1 mag­gio su Rai Tre, un pon­te tra Roma e il resto del­la peni­so­la, uni­ta nell’emergenza sani­ta­ria e anco­ra in loc­k­do­wn.

L’evento, pro­mos­so come sem­pre da CGIL, CISL e UIL, sarà una pro­du­zio­ne TV di Rai Tre, con con­tri­bu­ti musi­ca­li sele­zio­na­ti, pro­dot­ti e rea­liz­za­ti per l’occasione da iCom­pa­ny con la dire­zio­ne arti­sti­ca di Mas­si­mo Bonel­li.

Pri­mo Mag­gio 2020 sarà tra­smes­so in diret­ta dagli stu­di Rai di via Teu­la­da a Roma e sarà ric­co di ospi­ti, col­le­ga­men­ti, set musi­ca­li e con­tri­bu­ti spe­cia­li, gra­zie ad una regia che si pro­po­ne di ren­de­re la con­sue­ta ric­chez­za musi­ca­le e nar­ra­ti­va dell’evento. Per sal­va­guar­da­re la qua­li­tà del­la musi­ca dal vivo, nel rispet­to del­le nor­me dell’emergenza, i live saran­no rea­liz­za­ti prin­ci­pal­men­te all’Audi­to­rium Par­co del­la Musi­ca di Roma (dove sarà instal­la­to l’Audi­to­rium Sta­ge Pri­mo Mag­gio 2020) o in altre loca­tion spe­cia­li spar­se per l’Italia e pro­po­ste diret­ta­men­te dagli artisti.

Il Pri­mo Mag­gio 2020 in TV sot­to­li­nee­rà l’importanza cre­scen­te in que­sto momen­to sto­ri­co di temi come lavo­ro, uni­tà, par­te­ci­pa­zio­ne, futu­ro e ser­vi­zio pub­bli­co, acqui­sen­do in que­ste spe­cia­li cir­co­stan­ze un signi­fi­ca­to anco­ra più sim­bo­li­co e pro­fon­do. Un mes­sag­gio non pri­gio­nie­ro dell’attualità, ben­sì vol­to a dise­gna­re i trat­ti del futu­ro pros­si­mo con fidu­cia e con­sa­pe­vo­lez­za, in cui è il lavo­ro che rico­strui­sce il Paese.

Agli arti­sti che si esi­bi­ran­no al Pri­mo Mag­gio 2020 e che ver­ran­no annun­cia­ti nei pros­si­mi gior­ni, si uni­ran­no anche i tre vin­ci­to­ri del con­te­st per nuo­vi arti­sti “PRIMO MAGGIO NEXT” che saran­no sele­zio­na­ti il 18 e 19 apri­le (a par­ti­re dal­le ore 15.00) attra­ver­so una diret­ta strea­ming sul por­ta­le next.primomaggio.net, in cui saran­no chia­ma­ti a rein­ter­pre­ta­re il bra­no in gara da casa pro­pria, in manie­ra alter­na­ti­va e com­pa­ti­bi­le con i mez­zi a disposizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: