MUSICA

Elettra Lamborghini: Musica… e il resto scompare?

Lo sap­pia­mo, Elet­tra. Pre­sen­za sce­ni­ca pari a mio cugi­no che reci­ta­va la sua poe­sia di Nata­le qual­che anno fa, note lan­cia­te di un pen­ta­gram­ma for­se un po’ trop­po “distan­ti” dal con­cet­to di into­na­zio­ne del­la stra­gran­de. Ma non è pur sem­pre arte? E se è vero che San­re­mo è il tem­pio del­la bel­lez­za, è anche vero che il pano­ra­ma musi­ca­le si sta evol­ven­do, e sia­mo noi a det­tar­ne le rego­le. Pre­mio piut­to­sto la sua voglia di met­ter­si in gio­co, e dicia­mo­ce­la tut­ta… quan­to fa stra­no sen­ti­re uno dei pros­si­mi tor­men­to­ni esti­vi nel festi­val dell’eterna malinconia?

Evi­te­rei quin­di di con­fe­ri­re giu­di­zi gra­tui­ti all’italiana, e pro­ve­rei a com­pren­der­ne i moti­vi. Alla fine, ha pur sem­pre un ritor­nel­lo orec­chia­bi­le, e lei ci gua­da­gna i suoi momen­ti di noto­rie­tà neces­sa­ri. Intan­to, si voci­fe­ra che la queen del twerk ita­lia­no non sia affat­to con­ten­ta del­la sua posi­zio­ne in classifica…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: