MUSICA

Dal 1 Luglio 2019 i concerti avranno il biglietto nominale. Come Funziona? Vediamolo insieme.

Mol­ti si sta­ran­no chie­den­do come fun­zio­ne­rà que­sta evo­lu­zio­ne nel cam­po dei con­cer­ti. Per ora abbia­mo visto il bigliet­to nomi­na­le solo nei match cal­ci­sti­ci, ma nei live il pro­ce­di­men­to sarà lo stesso?

Dal 1 Luglio tut­ti gli even­ti impor­tan­ti musi­ca­li avran­no l’ob­bli­go di ven­de­re tic­ket nomi­na­li. Ogni bigliet­to avrà nome, cogno­me, luo­go e data di nasci­ta. Que­sto nuo­vo pro­ce­di­men­to ser­vi­rà per com­bat­te­re il baga­ri­nag­gio onli­ne det­to anche secon­da­ry tic­ke­ting. Abbia­mo visto negli ulti­mi anni siti secon­da­ri che ven­do­no tic­ket a prez­zi gon­fia­ti, qua­si inac­ces­si­bi­li. La leg­ge che par­ti­rà da Luglio è sta­ta man­da­ta dal par­ti­to del Movi­men­to 5 stelle.

Mi sono chie­sto come tut­ti cosa può com­por­ta­re que­sto cam­bia­men­to. Rischia­mo code inter­mi­na­bi­li? Ebbe­ne si, il rischio c’è. Que­sto per­chè al momen­to del­la con­se­gna si dovrà mostra­re la car­ta d’i­den­ti­tà per con­fer­ma­re la tito­la­ri­tà del tic­ket. Ma se voles­si ceder­lo o riven­der­lo? Il pro­ce­di­men­to c’è, ma mol­to tor­tuo­so. La richie­sta di ven­di­ta pre­ve­de un pic­co­lo paga­men­to e per cam­bia­re il nomi­na­ti­vo ser­vi­rà un’al­tra pic­co­la com­mis­sio­ne. Ovvia­men­te tut­to ciò si svol­ge­rà sul sito del riven­di­to­re. Que­sto è quel­lo che ho let­to nei vari siti, in atte­sa di una spie­ga­zio­ne dettagliata. 

Risol­ve­rà dav­ve­ro il rischio del baga­ri­nag­gio? Sarà faci­le gesti­re tut­to ciò?

Ed She­raan, in una inter­vi­sta, ha ammes­so che que­sto pro­ce­di­men­to uti­liz­za­to già nel suo live a Roma non ha com­por­ta­to nes­sun ral­len­ta­men­to o impe­di­men­to. Quin­di la spe­ran­za è che tut­te le orga­niz­za­zio­ni sia­no in gra­do di gesti­re il tut­to nel miglio­re dei modi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: