SPETTACOLO

IL CAPODANNO IN MUSICA DI CANALE 5 E LE RADIO

Si con­ta­no più di 100.000 per­so­ne pre­sen­ti in piaz­za Pre­fet­tu­ra, anche se lo share tele­vi­si­vo non ha pre­mia­to del tut­to il pro­gram­ma di pro­du­zio­ne Media­set. La per­cen­tua­le del 16% è sta­ta influen­za­ta da deter­mi­na­ti fat­to­ri. La lista degli arti­sti del Capo­dan­no in Musi­ca è sta­ta net­ta­men­te più gio­va­ne rispet­to al pro­gram­ma con­dot­to da Ama­deus e cal­co­lan­do che più di 100.000 ragaz­zi era­no in piaz­za solo a Bari e in diver­se sera­te, chi è rima­sto in casa a guar­da­re la Tv sia sta­to lo spet­ta­to­re meno gio­va­ne che ovvia­men­te pre­fe­ri­sce l’ar­ti­sta che ama da sem­pre come un Mas­si­mo Ranie­ri che ad un gio­va­ne e pro­met­ten­te come Ira­ma o Ben­ji & Fede. In que­sto caso la nostal­gia fa da padro­ne e Roby Fac­chi­net­ti, Ric­car­do Fogli e Luca Car­bo­ni non sono basta­ti ad atti­ra­re un pub­bli­co tele­vi­si­vo che ha pre­fe­ri­to Mas­si­mo Ranie­ri, Red Can­zian, Pat­ty Pra­vo ed altri. Nono­stan­te ciò, su Twit­ter è sta­to il Capo­dan­no in Musi­ca ad esse­re quel­lo pù cin­guet­ta­to, pro­prio a con­fer­ma­re la tesi appe­na descritta.

Tut­ti gli altri pun­ti, pole­mi­che e det­ta­gli li lascia­mo ai cri­ti­ci. Il Capo­dan­no in Musi­ca è sta­to un gran­de spet­ta­co­lo gra­zie alle radio, gra­zie a Radio­nor­ba che già da que­sta esta­te, col Bat­ti­ti Live, ha por­ta­to la musi­ca che tut­ti noi amia­mo. Non par­lia­mo di arti­sti di pic­co­lo valo­re, ma di can­tan­ti che han­no rice­vu­to dischi di Pla­ti­no. A noi appas­sio­na­ti di musi­ca non ci inte­res­sa lo share, a noi inte­res­sa la musi­ca. Ed io che ero pre­sen­te quel­la sera ho visto emo­zio­ni, pian­ti di com­mo­zio­ne e sen­ti­to urla per tut­ta la serata.

La ricet­ta musi­ca­le pro­po­sta è sta­ta per­fet­ta per­chè è sta­to un misto tra nostal­gia, sto­ria e musi­ca attua­le. Luca Car­bo­ni, Roby Fac­chi­net­ti, Ric­car­do Fogli e Tiro­man­ci­no han­no stre­ga­to anche i più gio­va­ni con le loro sto­ri­che hit. Ermal Meta, Fabri­zio Moro e tut­ti gli altri inve­ce, han­no rega­la­to emo­zio­ni con le loro attua­li hit com­ple­tan­do una sera­ta paz­ze­sca. Anche se l’al­tra emit­ten­te ha pro­po­sto degli arti­sti di tut­to rispet­to e di gran­de sto­ria, quel­li pre­sen­ti a Bari han­no dona­to la gio­ia giu­sta per affron­ta­re al meglio un nuo­vo anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: